La Croce Celtica - Lezione 9

La Croce Celtica è, probabilmente, il metodo di lettura dei Tarocchi più utilizzato al mondo. Si tratta di un'estrazione a 10 carte in cui queste forniscono risposte per ogni tipo di domanda.

Esistono molte versioni di questo tiraggio. A volte cambia il significato di una carta in base alla posizione oppure gli abbinamenti in base all'area nella quale un Arcano è uscito.

Ad ogni modo, ti mostrerò lo schema più comune da usare. Sentiti libero di cambiare qualcosa o di attenerti alle direttive del tuo autore preferito, ma tieni presente che la Croce Celtica ha comunque un'unica essenza: valutare come si relazionano le carte nelle diverse posizioni.

Lo schema della Croce Celtica


Fondamentalmente il tiraggio può essere visto come diviso in due parti separate: la croce a sinistra ed il bastone a destra. Le carte sulla croce ci parlano degli eventi nel mondo esterno:

  • 1. Il presente: ecco il punto di vista su cui dovresti concentrarti. Potrebbe essere qualcosa che dovresti sapere oppure una prospettiva completamente diversa.
  • 2. La sfida: descrive esattamente ciò che ti fa muovere nel momento presente. Può essere un'energia a favore oppure a sfavore.
  • 3. Il passato: questa carta parla della radice del problema che stai affrontando oggi.
  • 4. Il passato recente: l'evento nel passato recente che ha influenzato maggiormente la situazione attuale. È importante comprendere la progressione degli eventi in modo da poter agire di conseguenza (nel presente).
  • 5. L’immediato futuro: c'è chi interpreta questa carta come gli eventi in arrivo nell'immediato futuro o chi ci vede quello che noi dobbiamo fare nell'immediato futuro per risolvere il problema. In base al tuo retaggio di studio, scegli la strada interpretativa che più ti risuona.
  • 6. Il risultato: questo Arcano è una sorta di sintesi di come sta andando la situazione descritta nelle cinque carte precedenti.

Tieni presente che, in questa fase, abbiamo tracciato due tipi di progressioni diverse. La prima è quella dal basso verso l'alto nella croce, ovvero: 3. Passato, 1. Presente e 6. Risultato (nota che, l’ultima, non è il futuro, ma il risultato).


Esiste poi una seconda progressione che è quella da sinistra verso destra, sempre nella croce: 4. Recente Passato, 2. Sfida e 5. Futuro.


Queste carte fanno luce sulla concatenazione di causa/effetto della sfida che stai affrontando. Da qui otterrai importanti intuizioni esaminando proprio il decorso dell'evento. Ricorda sempre che le carte isolate non hanno molto significato!

Analizziamo ora i quattro Arcani che compongono la fila verticale:

  • 7. Tu: i tuoi pensieri, i sentimenti reali e tutto ciò che ti aiuta a vedere se hai la giusta mentalità per affrontare un dato problema.
  • 8. Le influenze esterne: quali influenze ti stanno raggiungendo. Devi essere consapevole del tuo ambiente al fine di evitare piccoli o grandi ostacoli.
  • 9. Le speranze e le paure: se stai viaggiando con frequenze molto basse, vedendo solo problemi ovunque, non potrai andare molto lontano. Inizia a cambiare il focus ed evita di invitare inconsciamente l'ennesima catastrofe ad entrare nella tua vita.
  • 10. Il risultato finale: più che pensare a questa carta come ad un Arcano che ti dirà se riuscirai a raggiungere l'obiettivo, devi pensarla ad una sorta di prospettiva sul dove ti porterà davvero il tutto. Non dimenticarti di relazionare il tutto agli altri Arcani.

Qualora fossi un principiante, ti consiglio di estrarre le carte una per una. Quindi, prendi la prima, guardala ed inizia a farti un'idea. Poi estrai la seconda e, via via, fino alla decima. In altre parole, non scegliere tutte le carte contemporaneamente, altrimenti perderai i segnali che il tuo inconscio invierà. Solo quando avrai scelto e meditato tutte e dieci le carte, oltre ad avere assorbito i vari segnali che l’intuito ha portato alla tua attenzione, potrai scoprire come gli Arcani si relazionano tra loro. Credo che la Croce Celtica sia un tiraggio elaborato, ma che ti può premiare con grandi risposte.